Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.



Una gita in Toscana

toscana01Semplici riflessioni di alcune ragazze della 1 ART. BS sul viaggio d'istruzione in Toscana.

Una gita che mi ha formato dal punto di vista sociale e didattico. Ho imparato a condividere una stanza con persone che non conoscevo. Ho imparato a rispettare un orario rigido e ad apprezzare i monumenti più antichi. Un viaggio che ricorderò per sempre.  

-        Giulia Buetto

Questa è stata la mia prima esperienza lontana da casa e da tutta la mia famiglia. Quello che posso dire è che sicuramente mi ha fatto conoscere luoghi che vedevo solo nelle fotografie. Ho passato le notti anche con ragazze a me sconosciute e posso dire che è stato un bene perché adesso abbiamo costruito un bellissimo rapporto d’amicizia. Ho avuto anche la possibilità di incontrare a Siena i miei zii che non vedevo da tempo. Un grazie in particolare va ai professori che ci hanno fatto divertire e ridere. Un viaggio che rifarei altre cento volte e che non dimenticherò mai!

-        Miriam La Morella

Una bella gita. Mi è piaciuta un sacco la Toscana. Mi sono divertita tantissimo e ho legato di più con le mie compagne; è stata anche una buona opportunità per stringere amicizia con altri ragazzi. Mi sono piaciuti i monumenti che abbiamo visto e ho arricchito la mia cultura grazie alle spiegazioni delle guide. Spero di poter rifare un’esperienza del genere.

-        Noemi Formaggio

Questa è stata la mia prima esperienza di una settimana lontana dalla mia famiglia. Ed è stata bellissima perché ho fatto amicizia con altri ragazzi e ho visto dei monumenti che non avevo mai visto di presenza. Mi sono divertita molto, ho arricchito il mio bagaglio culturale, lo rifarei mille volte ancora.

-        Chiara Lembo

toscana02

toscana03