Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.



Circolare n. 171 - Il 9 maggio simulazione della terza prova

Si comunica ai docenti e agli studenti delle classi quinte che la simulazione della terza prova avrà luogo il 9 maggio per tutti gli allievi dei vari indirizzi.

Le attività di simulazione saranno svolte in auditorium.

Gli studenti delle classi opereranno la simulazione suddivisi in due turni:
1° turno, ore 8.30-10.00: classi 5^ASU – 5^BSU – 5^ART
2° turno, ore 11.05-12.35: classi 5^AE – 5^BE – 5^AT

Gli allievi al termine della prova, seguiranno il normale orario delle lezioni.

La presente vale come comunicazione alle famiglie. Nelle ore non destinate alla simulazione, si svolgeranno regolarmente le lezioni.

Si precisa, tuttavia, che i due turni previsti sono resi necessari da vincoli di carattere logistico-organizzativo.

Le classi del primo turno si recheranno direttamente in auditorium dove effettueranno la prova.

Le classi del secondo turno lo raggiungeranno alle ore 10.55, salvo eventuali controdirettive, nel caso di ritardi accumulati in mattinata.

Per ciò che concerne l’assistenza alla prova, i consigli di classe individueranno i docenti quali figure di riferimento per l’espletamento della simulazione e lo comunicheranno in presidenza.

Per garantire la loro presenza per tutta la durata della prova nelle classi quinte, l’orario della giornata potrebbe subire variazioni.

Si invitano, pertanto, i docenti in servizio a consultare il registro delle sostituzioni

Saranno i docenti delle materie individuate per la terza prova a provvedere alla preparazione della stessa e a consegnare le fotocopie al docente incaricato di coordinare l’assistenza, qualora non si trattasse dello stesso docente.

Gli altri docenti si alterneranno nella vigilanza, secondo il proprio orario di servizio, salvo disposizioni diversamente indicate nel registro delle sostituzioni.

La prova sottoposta dovrà essere effettuata nei tempi e nelle modalità come da delibera dei vari Consigli di classe. Una copia della deliberazione della prova dovrà essere depositata in presidenza.