Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.



Alla scoperta del territorio boschivo di Piazza Armerina

bosc1Con la lunga e gioiosa passeggiata sul monte Manganello in contrada Rabottano, si conclude il progetto di Educazione alla Legalità “La difesa dell’ambiente”, finalizzato ad accrescere negli studenti il senso del rispetto e della tutela  dell’ habitat in cui si vive.

Guidati dal dott. Adamo, presidente del comitato Difendiamo i nostri boschi, gli alunni della I B SU, accompagnati dai proff. S. Gensabella, M. La Ferrera,G. Rizzo e M. Cipolla, hanno effettuato un percorso naturalistico, inerpicandosi su sentieri scoscesi e su strade sterrate e dominando dall’alto la grande vallata del torrente Olivo.

bosc2Un panorama veramente mozzafiato!

Il progetto giunge così al suo termine, dopo avere affrontato la tematica ambientale nelle sue molteplici implicazioni, economiche, giuridiche, scientifiche.

Il coordinamento delle iniziative è stato curato dalla prof. ssa  M. La Ferrera per la sede del “Leonardo da Vinci” e dal Prof. M. Oliveri per la sede dell’ IPIA “B. Giuliano”.

Per la sua realizzazione ci si è avvalsi delle Istituzioni e Associazioni presenti sul territorio e precisamente: del Corpo Forestale Regionale, del Comitato difendiamo i nostri boschi (costituitosi spontaneamente dopo gli incendi dell’estate scorsa), di Legambiente - Circolo Piazzambiente.

La collaborazione con quest’ultima associazione ha impegnato i nostri studenti a inizio d’anno nella manifestazione “ Puliamo il mondo”, nello specifico il bosco di Bellia e successivamente con la partecipazione al concorso “Un sacco giusto” in tema di raccolta differenziata, in cui il nostro Istituto risulta il primo classificato e in quanto tale premiato con una gita didattica a Palermo, in occasione della Giornata della Legalità del 23 Maggio.

 

Un’attività  che si è protratta per l’intero anno scolastico e che ha dato risultati apprezzabili.   

 

 

 

bosc3

 

bosc4